lavoratrice annoiata che sbadiglia davanti ad uno schermo

Combattere la noia sul posto di lavoro

di Redazione

Nel 2017 Netflix commissiona un sondaggio per vedere cosa facessero le persone negli Stati Uniti dietro alla scrivania: il risultato fu quantomeno sorprendente, con il 37% dei lavoratori nordamericani che rispose di guardare la tv sul telefono in orario di lavoro.

Un modo come un altro per combattere la noia sul posto di lavoro. Avete presente quelle interminabili giornate passate ad aspettare la pausa pranzo o l’orario fatidico di uscita? I sintomi della noia sono chiari: zero motivazione, errori banali che si potrebbero evitare, svogliatezza.

In realtà diversi studi dicono che la noia sul posto di lavoro possa essere sinonimo di intelligenza, dato che le persone cercano stimoli sempre nuovi e mal sopportano la ripetitività e gli ordini che non comportano una richiesta creativa. Ma come fare a trasformare questo "bad feeling" in energia positiva e non in un motivo per essere licenziati?

Si può rendere più avvincente il proprio lavoro partendo dai significati che questo porta con sé (come scrive Esquire ad esempio,

La motivazione degli inservienti ospedalieri addetti alle pulizie crebbe moltissimo quando scoprirono che il loro compito non era tanto il mantenimento dell’igiene quanto la creazione di legami sociali coi pazienti.)

Fissando delle scadenze e misurandoci con un timing che aumenti la nostra produttività

(Entro oggi devo finire questo task).

Lavorando sulle nostre abilità informandoci e aggiornandoci. Migliorando i legami sociali sul posto di lavoro, fattore determinante per far crescere un’azienda.

Potrebbero interessarti:

Metti una marcia in più al tuo Business!

segui l'esempio di tanti colleghi imprenditori, segui My Business Lab!

Lucia Bussi

Lucia Bussi

Responsabile Filiale Grenke Como


Ciò che fa la differenza è la possibilità di investire il capitale su ciò che è davvero strategico per il business, senza immobilizzarlo su ciò che strategico non è.

Matteo Azzoni

Matteo Azzoni

Responsabile Filiale Grenke Brescia


La possibilità di rinnovare i tuoi beni quando vuoi, lavorando sempre con le attrezzature più aggiornate, è un vantaggio strategico determinante.

Fabrizio Mantovani

Fabrizio Mantovani

Business Development & Support Director MBE


La sfida è riuscire a sviluppare un secondo business che sviluppi l'offerta alla clientela sfruttando il più possibile l’organizzazione e le risorse del business principale.

Antonio Baldan

Antonio Baldan

CEO, Baldan Group


Per poter dirigere un gruppo bisogna avere prima esperienza del lavoro dei propri collaboratori. Non si nasce “imparati”.