Vhs videoregistratore

Cose fondamentali che sono diventate obsolete

di Redazione

Che ne è stato delle cabine telefoniche? E dell'MP3? La tecnologia e gli oggetti di consumo oggi (e nel XXI secolo) cambiano ad una tale velocità che spesso non ci rendiamo neanche conto (o non ricordiamo) che cose ritenute indispensabili fino a pochi anni prima sono completamente scomparse dalla nostra quotidianità. Oggetti considerati innovativi vengono considerati obsoleti.

Per questo ci piace iniziare l’anno nuovo, il 2020, riprendendo la bella lista di cose che erano fondamentali nelle nostre vite e sono diventate obsolete negli ultimi 20 anni stilata da Business Insider Italia (https://it.businessinsider.com/9-cose-che-sono-diventate-obsolete-negli-ultimi-20-anni/)

  • I laboratori fotografici che occupavano angoli di strade e centri commerciali. Stampavano in un'ora, anni '90, negli Stati Uniti erano migliaia all'interno di catene e di negozi.
  • Floppy Disk: oggetto legato indissolubilmente alla storia del personal computer. Il primo PC IBM fu distribuito con un floppy da 5,25 pollici nel 1981. Conteneva 360 kilobyte di dati, circa un terzo di megabyte. Sony – l’ultimo produttore di floppy disk sulla terra – ha smesso di produrre dischi nel marzo del 2011.
  • Assistenti Digitali: precursori degli smartphone, si diffusero negli anni '90.
  • Proiettori dall'alto: per decenni gli insegnanti hanno utilizzato i proiettori da soffitto per le loro lezioni. Negli anni 2000, hanno iniziato a essere sostituiti da una serie di nuove tecnologie.
  • Vhs: Il videoregistratore debuttò nel 1977 e divenne un punto fermo dell'intrattenimento negli anni '80 e '90. Ricordiamo tutti i Blockbuster, dove si andava a prendere un film a noleggio per una sera, no? Nel 1997, con i dvd sul mercato, è iniziato il lento declino dei Vhs. Le piattaforme streaming hanno dato il colpo di grazia.
  • Annunci sui giornali: prima di Internet, gli annunci non personali rappresentavano fino al 40% delle entrate dei giornali.
  • Le mappe stradali: a Milano, era il Tuttocittà. Per andare in auto verso un luogo sconosciuto si sfogliavano mappe con strade e cartine. Se andava male, ci si rifermava e si risfogliava.
  • Lettori MP3: gli Ipod della Apple, ad esempio. Sembravano il futuro, e invece sono durati pochi anni. Nel 2014 Apple ha interrotto la produzione della maggior parte degli iPod. Che mi serve un Mp3, se ho uno smartphone?, Non per nulla Steve Jobs definì l’iPhone “il miglior iPod che abbiamo mai realizzato”.
  • Cabine telefoniche: ormai presenti soprattutto nei film e nelle serie tv. Per i gangster, un oggetto magico, garanzia di anonimato e privacy totali.

Potrebbero interessarti:

Metti una marcia in più al tuo Business!

segui l'esempio di tanti colleghi imprenditori, segui My Business Lab!

Lucia Bussi

Lucia Bussi

Responsabile Filiale Grenke Como


Ciò che fa la differenza è la possibilità di investire il capitale su ciò che è davvero strategico per il business, senza immobilizzarlo su ciò che strategico non è.

Matteo Azzoni

Matteo Azzoni

Responsabile Filiale Grenke Brescia


La possibilità di rinnovare i tuoi beni quando vuoi, lavorando sempre con le attrezzature più aggiornate, è un vantaggio strategico determinante.

Fabrizio Mantovani

Fabrizio Mantovani

Business Development & Support Director MBE


La sfida è riuscire a sviluppare un secondo business che sviluppi l'offerta alla clientela sfruttando il più possibile l’organizzazione e le risorse del business principale.

Antonio Baldan

Antonio Baldan

CEO, Baldan Group


Per poter dirigere un gruppo bisogna avere prima esperienza del lavoro dei propri collaboratori. Non si nasce “imparati”.