Gli italiani in rete? Ecco cosa fanno

Gli italiani in rete? Ecco cosa fanno

di Redazione

Chi sono gli italiani connessi

Ha un accesso stabile ad internet il 62% degli italiani.

  • 33% ha 12/34 anni
  • 50% ha 35/54 anni
  • 17% ha 56/64 anni
  • 58% delle persone si collegano da città
  • 42% si collegano da provincia e zone rurali

Si va online col telefono!

Non siamo mai stati dei maghi al computer… la digitalizzazione degli italiani è collegata in larghissima parte all’utilizzo del “telefonino”.

I ragazzi tra i 16 ed i 22 anni lo usano circa 4 ore al giorno in linea con la media mondiale. 4 ore al giorno sul cellulare non sono poche. La media generale fino ai 64 anni scende a 2 ore e 39 minuti al giorno.

Il 40% degli utenti effettua almeno una sottoscrizione al mese.

Il 98% visita almeno un social network al mese.

l’82% esprime la sua opinione sui social network.

Il 40% ha utilizzato almeno una volta un QR code.

Il “second screen”

A chi non è capitato? Sei sul divano e mentre stai vedendo un film o una serie o un programma in tv o sul tablet, contemporaneamente sei sui social, o chatti, o mandi mail con il telefono.

A quanti capita? Capita all'85% degli italiani, siamo multitask e multiscreen.

(Fonte: ultimo report Global Web Index)

Potrebbero interessarti:

Metti una marcia in più al tuo Business!

segui l'esempio di tanti colleghi imprenditori, segui My Business Lab!

Lucia Bussi

Lucia Bussi

Responsabile Filiale Grenke Como


Ciò che fa la differenza è la possibilità di investire il capitale su ciò che è davvero strategico per il business, senza immobilizzarlo su ciò che strategico non è.

Matteo Azzoni

Matteo Azzoni

Responsabile Filiale Grenke Brescia


La possibilità di rinnovare i tuoi beni quando vuoi, lavorando sempre con le attrezzature più aggiornate, è un vantaggio strategico determinante.

Fabrizio Mantovani

Fabrizio Mantovani

Business Development & Support Director MBE


La sfida è riuscire a sviluppare un secondo business che sviluppi l'offerta alla clientela sfruttando il più possibile l’organizzazione e le risorse del business principale.

Antonio Baldan

Antonio Baldan

CEO, Baldan Group


Per poter dirigere un gruppo bisogna avere prima esperienza del lavoro dei propri collaboratori. Non si nasce “imparati”.