In 11 settimane di pandemia la ricchezza dei miliardari USA è cresciuta del 15%

Wikimedia

In 11 settimane di pandemia la ricchezza dei miliardari USA è cresciuta del 15%

di Redazione

Dopo una flessione iniziale culminata con il crollo in borsa del 12 marzo scorso (Wall Street -10%), i mesi successivi hanno visto crescere il patrimonio degli oltre 600 miliardari americani di 500 miliardi di dollari, con i big della tecnologia a guidare questa corsa sbalorditiva.

Una corsa sbalorditiva

I primi 5 tech-miliardari d’America hanno guadagnato oltre 80 miliardi, con Besos e Zuckerberg che da soli hanno visto crescere i loro patrimoni di oltre 60 miliardi. Questi i dati diffusi dal Guardian relativi alla crescita dei patrimoni personali nelle 11 settimane successive al 18 marzo:

  • Jeff Bezos - Amazon: +36,2 miliardi di dollari
  • Mark Zuckerberg - Facebook: +30,1
  • Elon Musk - Tesla: +14,1
  • Sergey Brin: +13,9
  • Larry Page: +13,7
  • Steve Ballmer: +13,3
  • MacKenzie Bezos: +12,6
  • Michael Bloomberg: +12,1
  • Bill Gates: +11,8
  • Phil Knight; +11,6

Le dinamiche di tale crescita sembrerebbero in effetti piuttosto prevedibili: un mondo costretto al lockdown e al social distancing dalla pandemia non fa che accelerare l’affermazione dell’e-commerce come canale privilegiato per l’approvvigionamento di beni e i social network come strumento di socialità alternativa.

L'altro lato della medaglia

L’elemento che rende drammatico questo scenario è che mentre il settore tecnologico registrava una sostanziale tenuta, milioni di americani hanno visto infrangersi il loro sogno o quanto rimaneva di esso, con 2,4 richieste di sussidio di disoccupazione nei primi giorni e una stima complessiva di oltre 40 milioni di licenziamenti solo in minima parte recuperati a maggio. I più duramente colpiti sono stati i lavoratori con un reddito annuo inferiore ai 40.000 dollari, considerato un basso reddito per gli standard americani. Si acuisce ulteriormente una forbice sociale che era già enorme prima che il Coronavirus sferrasse il suo colpo all’economia degli Stati Uniti, con un ulteriore preoccupante conseguenza: sarebbero circa 16 milioni gli americani ad aver perso, oltre al posto di lavoro, l’assicurazione sanitaria.

Potrebbero interessarti:

Metti una marcia in più al tuo Business!

segui l'esempio di tanti colleghi imprenditori, segui My Business Lab!

Lucia Bussi

Lucia Bussi

Responsabile Filiale Grenke Como


Ciò che fa la differenza è la possibilità di investire il capitale su ciò che è davvero strategico per il business, senza immobilizzarlo su ciò che strategico non è.

Matteo Azzoni

Matteo Azzoni

Responsabile Filiale Grenke Brescia


La possibilità di rinnovare i tuoi beni quando vuoi, lavorando sempre con le attrezzature più aggiornate, è un vantaggio strategico determinante.

Fabrizio Mantovani

Fabrizio Mantovani

Business Development & Support Director MBE


La sfida è riuscire a sviluppare un secondo business che sviluppi l'offerta alla clientela sfruttando il più possibile l’organizzazione e le risorse del business principale.

Antonio Baldan

Antonio Baldan

CEO, Baldan Group


Per poter dirigere un gruppo bisogna avere prima esperienza del lavoro dei propri collaboratori. Non si nasce “imparati”.