ragazza giovane con cuffie e smartphone, generazione streaming

Le 5 caratteristiche della Streaming Generation

di Redazione

Definiamo Streaming Generation l’insieme della generazione Z (15-24 anni) e dei Millennial (25-34 anni): in sostanza quelle generazioni giovani, iperconnesse e native digitali.

Come riporta Ninja Marketing di recente Spotify, in collaborazione con l'agenzia di ricerca Culture Co-Op, ha condotto uno studio per comprendere meglio le prossime evoluzioni in termini di tecnologia, moda, musica, sport e cultura attraverso gli occhi di questa Generazione Streaming.

Il report si chiama Culture Next e attraverso la combinazione e l’analisi dei dati di streaming di Spotify, di focus group e sondaggi realizzati in tutto il mondo fa emergere un ritratto ispirato di questa Streaming Generation.

Ne escono fuori 5 tendenze, tutte molto interessanti anche per i brand e le aziende del mercato odierno. Vediamole

  • 1. Si esprime e si connette attraverso le emozioni | La Streaming Generation comprende l'importanza di esprimere e affrontare le emozioni, spesso proprio attraverso la musica.
  • 2. Si collega con culture diverse | La musica consente alle persone di connettersi tra loro e con culture diverse: più della metà dei giovani intervistati ha dichiarato di essere amico online di qualcuno di un altro paese.
  • 3. Esplora e sperimenta | La Streaming Generation vuole scoprire cose nuove, idee, musica, podcast, hobby o sperimentare esperienze innovative.
  • 4. Prende parte alla discussione politica | Millennial e Gen-Z vogliono prendere parte alla discussione politica: accedere in modo illimitato alla tecnologia e a tutti i tipi di contenuti gli consente di confrontarsi come nessuna generazione ha mai fatto prima. Il 66% degli intervistati ha dichiarato di aspettarsi che i brand facciano parte del dibattito politico, per promuovere valori progressisti e per svolgere un ruolo più significativo nella società. 
  • 5. Si mette in ascolto | Non siamo più nella società dell'immagine: oggi i contenuti audio sono diventati una via d'uscita dalla continua stimolazione visiva a cui ci sottopongono device come smartphone, computer e tablet. Per il 50% degli intervistati l'audio non è solo rumore di fondo, ma svolge un ruolo fondamentale nella vita quotidiana.

Potrebbero interessarti:

Metti una marcia in più al tuo Business!

segui l'esempio di tanti colleghi imprenditori, segui My Business Lab!

Lucia Bussi

Lucia Bussi

Responsabile Filiale Grenke Como


Ciò che fa la differenza è la possibilità di investire il capitale su ciò che è davvero strategico per il business, senza immobilizzarlo su ciò che strategico non è.

Matteo Azzoni

Matteo Azzoni

Responsabile Filiale Grenke Brescia


La possibilità di rinnovare i tuoi beni quando vuoi, lavorando sempre con le attrezzature più aggiornate, è un vantaggio strategico determinante.

Fabrizio Mantovani

Fabrizio Mantovani

Business Development & Support Director MBE


La sfida è riuscire a sviluppare un secondo business che sviluppi l'offerta alla clientela sfruttando il più possibile l’organizzazione e le risorse del business principale.

Antonio Baldan

Antonio Baldan

CEO, Baldan Group


Per poter dirigere un gruppo bisogna avere prima esperienza del lavoro dei propri collaboratori. Non si nasce “imparati”.