Maker Faire Roma 2019

@Facebook Maker Faire Roma

Maker Faire 2019, la fiera dell’innovazione a Roma dal 18 al 20 ottobre

di Redazione

Il Maker Faire è un luogo dove persone di tutte le età e provenienza si riuniscono per mostrare e condividere ciò che stanno facendo o che hanno inventato. È un appuntamento molto importante per il movimento maker, una vetrina di creatività, inventiva e intraprendenza. Nato nel 2006 a San Francisco come un progetto della rivista Make: magazine, l’evento è cresciuto in una grande rete mondiale di eventi di punta e indipendenti. La 7ima edizione europea si terrà a Roma dal 18 al 20 ottobre.

Se ricordate su MY Business Lab cartaceo e digitale abbiamo già parlato dei Maker, con il focus sulla stampa 3d e intervistando Massimo Banzi, fondatore di Arduino.

L’evento di Roma è organizzato dalla Camera di Commercio e punta ad unire scienza, fantascienza, tecnologia, divertimento e business dando vita a qualcosa di completamente nuovo. Un mix di business, education e consumer per imparare e fare affari. Il sito ufficiale sottolinea che

A Maker Faire Rome si possono trovare invenzioni in campo scientifico e tecnologico, biomedicale, manifattura digitale, internet delle cose, alimentazione, agricoltura, clima, automazione e anche nuove forme di arte, spettacolo, musica e artigianato.

Qui potete trovare il calendario e acquistare i biglietti per partecipare.

La nuova edizione di Maker Rome sarà plastic free e avrà un cuore verde, con un intero padiglione dedicato all’economia circolare (e a temi come la bioeconomy, il greenbuilding, il greentech) e gli alberi piantumati a compensare le emissioni di CO2 generate nei giorni di apertura della Fiera.

Potrebbero interessarti:

Metti una marcia in più al tuo Business!

segui l'esempio di tanti colleghi imprenditori, segui My Business Lab!

Lucia Bussi

Lucia Bussi

Responsabile Filiale Grenke Como


Ciò che fa la differenza è la possibilità di investire il capitale su ciò che è davvero strategico per il business, senza immobilizzarlo su ciò che strategico non è.

Matteo Azzoni

Matteo Azzoni

Responsabile Filiale Grenke Brescia


La possibilità di rinnovare i tuoi beni quando vuoi, lavorando sempre con le attrezzature più aggiornate, è un vantaggio strategico determinante.

Fabrizio Mantovani

Fabrizio Mantovani

Business Development & Support Director MBE


La sfida è riuscire a sviluppare un secondo business che sviluppi l'offerta alla clientela sfruttando il più possibile l’organizzazione e le risorse del business principale.

Antonio Baldan

Antonio Baldan

CEO, Baldan Group


Per poter dirigere un gruppo bisogna avere prima esperienza del lavoro dei propri collaboratori. Non si nasce “imparati”.