Quali sono le qualità del manager perfetto? La risposta di Google

Quali sono le qualità del manager perfetto? La risposta di Google

di Redazione

Se pensate che una lunga lista di hard skill e un’esperienza in ruoli dirigenziali siano sufficienti per fare di un manager un buon capo arriva Project Oxygen, un progetto di ricerca di Google, a farvi cambiare idea.

L’azienda di Menlo Park si è chiesta quali siano le caratteristiche che contraddistinguono un buon manager, di modo da insegnarle ai propri dirigenti e ricercarle nelle future selezioni di candidati manager. Ecco quali risposte ha dato la ricerca. Come deve essere un buon manager?

  • Deve essere un bravo insegnante, sfruttando ogni occasione per spiegare qualcosa di nuovo a chi lavora per lui e trovando insieme le soluzioni per i problemi.
  • Essere in grado di responsabilizzare il proprio team, senza ricorrere a mezzi inutili come controlli, punizioni e severità superflue.
  • Deve concedere fiducia e spazi di libertà. Lodare le persone quando ci sono buoni risultati, supportarle e incoraggiarle quando ci sono momenti di difficoltà. La sincerità è molto importante nei momenti di confronto.
  • Saper creare un buon clima, positivo e competitivo, senza inutili scontri o mancanze nella comunicazione. Premiare i migliori sulla base dei risultati raggiunti e non fare favoritismi basati su simpatie e amicizie.
  • Deve curare la comunicazione, fondamentale perché chi lavora renda al meglio. I manager migliori sono quelli che si mettono in ascolto del proprio team, condividono le informazioni, offrono e pretendono un atteggiamento trasparente, favoriscono il dialogo.

Potrebbero interessarti:

Metti una marcia in più al tuo Business!

segui l'esempio di tanti colleghi imprenditori, segui My Business Lab!

Lucia Bussi

Lucia Bussi

Responsabile Filiale Grenke Como


Ciò che fa la differenza è la possibilità di investire il capitale su ciò che è davvero strategico per il business, senza immobilizzarlo su ciò che strategico non è.

Matteo Azzoni

Matteo Azzoni

Responsabile Filiale Grenke Brescia


La possibilità di rinnovare i tuoi beni quando vuoi, lavorando sempre con le attrezzature più aggiornate, è un vantaggio strategico determinante.

Fabrizio Mantovani

Fabrizio Mantovani

Business Development & Support Director MBE


La sfida è riuscire a sviluppare un secondo business che sviluppi l'offerta alla clientela sfruttando il più possibile l’organizzazione e le risorse del business principale.

Antonio Baldan

Antonio Baldan

CEO, Baldan Group


Per poter dirigere un gruppo bisogna avere prima esperienza del lavoro dei propri collaboratori. Non si nasce “imparati”.