uomo affari che si stiracchia davanti al pc

Smart working: 10 consigli per evitare il mal di schiena

di Redazione

Smart working e remote working: gioie e dolori, come stiamo imparando in questo difficile periodo. Da un lato l’impatto positivo del lavoro agile sulla vita delle persone e sull’ambiente, dall’altro la difficoltà per tanti di lavorare da casa “come” in ufficio, distanti dai colleghi e con i meeting online e i messaggi che si moltiplicano.

Tra i dolori, ce ne siamo già accorti, c’è il rischio mal di schiena: spesso a casa lavoriamo in posizioni che ci sembrano “very comfort”, sul divano o anche sul tappeto, non abbiamo sedie adatte e non facciamo tanto caso alla postura, per poi ritrovarci con i primi doloretti alla schiena.

Vediamo alcuni consigli degli esperti per evitare di ritrovarci stesi a letto, lamentando dolori di schiena dopo questo lungo periodo di lavoro da remoto:

  • scegli una sedia idonea
  • dedica 10 minuti al giorno allo stretching (qui trovi i consigli di menshealth.it con sei esercizi salva schiena)
  • posiziona il computer davanti a te, alla tua stessa altezza, non più in basso come spesso accade
  • non restare seduto/a per lunghi periodi di tempo
  • non sbilanciare il peso su un lato
  • non sederti con le gambe incrociate: come dichiara a gqitalia.it il dottore chiropratico Jason Wersland, fondatore di Theragun

il prolungato accavallamento degli arti inferiori tende a chiudere il flusso sanguigno e a causare la sciatica

donna mentre si prende una pausa davanti al computer
  • siediti in una posizione che non consenta di appollaiarsi, inclinarsi e muoversi
  • fai in modo che tutte le articolazioni assumano un angolo di 90 gradi
  • siediti sul bordo della sedia sostenendo il corpo. Evita di appoggiarti allo schienale che invece tende a farti rilassare e quindi “ingobbire”
  • stai in piedi e siediti con un rapporto 1:1. Considera eventualmente le cosiddette standing desk.

Potrebbero interessarti:

Metti una marcia in più al tuo Business!

segui l'esempio di tanti colleghi imprenditori, segui My Business Lab!

Lucia Bussi

Lucia Bussi

Responsabile Filiale Grenke Como


Ciò che fa la differenza è la possibilità di investire il capitale su ciò che è davvero strategico per il business, senza immobilizzarlo su ciò che strategico non è.

Matteo Azzoni

Matteo Azzoni

Responsabile Filiale Grenke Brescia


La possibilità di rinnovare i tuoi beni quando vuoi, lavorando sempre con le attrezzature più aggiornate, è un vantaggio strategico determinante.

Fabrizio Mantovani

Fabrizio Mantovani

Business Development & Support Director MBE


La sfida è riuscire a sviluppare un secondo business che sviluppi l'offerta alla clientela sfruttando il più possibile l’organizzazione e le risorse del business principale.

Antonio Baldan

Antonio Baldan

CEO, Baldan Group


Per poter dirigere un gruppo bisogna avere prima esperienza del lavoro dei propri collaboratori. Non si nasce “imparati”.