Silvia Candiani AD di Microsoft Italia

@Winning Women Institute

Spingere la crescita del digitale in Italia: l’appello delle donne ai vertici dell’Ict italiano

di Redazione

Luisa Arienti, AD di Sap Italia, Silvia Candiani , AD di Microsoft Italia, Mirella Cerutti, Managing Director di Sas italy, Nadia Governo, senior Vice President Ntt Data Italia, Alessandra Santacroce, Presidente della Fondazione Ibm Italia, Mariangela Marseglia, Country Manager di Amazon per l’Italia e la Spagna: sono solo alcuni dei nomi femminili che hanno deciso di fare un appello congiunto al nuovo governo perché prenda misura concrete per promuovere il digitale in Italia.

L’appello è promosso dal Corriere Comunicazioni, che sta aggiornando la lista delle adesioni di questo manifesto al femminile. Luisa Arienti di Sap Italia chiede una politica industriale digitale per sostenere l’impresa 4.0:

Secondo gli ultimi dati del Digital Economic Society Index stilato dalla Ue l’Italia non è un paese competitivo sul fronte dell’innovazione occupando la 24esima posizione sui 29 paesi presi in esame. Se potessimo chiedere una cosa al nuovo governo Conte sarebbe quella di promuovere una strutturata politica industriale in ambito digitale estendendo l’impianto incentivante a sostegno dell’Impresa 4.0 avviato negli ultimi anni.

Silvia Candiani di Microsoft suggerisce di mettere il digitale al centro come leva competitiva per le aziende italiane:

L’innovazione deve restare al centro dei piani nazionali sia attraverso l’adozione delle nuove tecnologie per efficientare la macchina pubblica e offrire servizi a cittadini ed imprese sempre più innovativi sia continuando a sviluppare politiche di incentivi per favorire l’adozione da parte delle imprese italiane di soluzioni digitali per mantenersi competitive su scenari internazionali, sulla scia di Industria 4.0. Infine, è necessario sostenere la diffusione delle giuste competenze digitali tanto richieste dal mondo del lavoro. Mancano infatti professionisti qualificati che sappiano cogliere le opportunità offerte da Intelligenza Artificiale, Cloud e Robotica.

Nadia Governo, senior Vice President Ntt Data Italia, propone di avvicinare sempre più ragazze allo Stem:

È però necessario un cambio culturale per avvicinare le ragazze alla materie scientifiche, combattendo i pregiudizi di genere sin da bambine mettendo a sistema iniziative come il coding nelle scuole o proponendo incentivi per ridurre le tasse universitarie sulle materie Stem.

Trovate tutti i passaggi dell’appello sul sito di CorCom.

Potrebbero interessarti:

Metti una marcia in più al tuo Business!

segui l'esempio di tanti colleghi imprenditori, segui My Business Lab!

Lucia Bussi

Lucia Bussi

Responsabile Filiale Grenke Como


Ciò che fa la differenza è la possibilità di investire il capitale su ciò che è davvero strategico per il business, senza immobilizzarlo su ciò che strategico non è.

Matteo Azzoni

Matteo Azzoni

Responsabile Filiale Grenke Brescia


La possibilità di rinnovare i tuoi beni quando vuoi, lavorando sempre con le attrezzature più aggiornate, è un vantaggio strategico determinante.

Fabrizio Mantovani

Fabrizio Mantovani

Business Development & Support Director MBE


La sfida è riuscire a sviluppare un secondo business che sviluppi l'offerta alla clientela sfruttando il più possibile l’organizzazione e le risorse del business principale.

Antonio Baldan

Antonio Baldan

CEO, Baldan Group


Per poter dirigere un gruppo bisogna avere prima esperienza del lavoro dei propri collaboratori. Non si nasce “imparati”.