manager innovazione

Voucher Innovazione PMI, al via le domande delle imprese per assumere un manager dell’innovazione

di Redazione

A inizio ottobre Il governo ha firmato i decreti che prevedono 75 milioni di euro per permettere a PMI e reti di imprese di assumere o avere una consulenza di un manager che le porti verso la digitalizzazione e l’innovazione tecnologica. Il fondo è stato stanziato dal Mise per quelle piccole e medie imprese che vogliono innovare e innovarsi ma non sanno bene come fare o quale strada prendere.

Il cosiddetto voucher per innovation manager è un’operazione win win: permette alle imprese di assumere un manager in parte pagato dal governo e ha dato la possibilità ai manager in cerca di un’occasione di raccogliere la sfida. L’iscrizione sulla piattaforma è stata aperta non solo a quei manager con le carte in regola per fare i "manager dell’innovazione ma anche a dottorandi e laureati magistrali in materie Stem. Si sono potuti iscrivere anche incubatori di Start Up innovative e società di consulenza, secondo le regole e criteri presenti sul sito del Mise. Qui trovate l'elenco degli iscritti.

L'elenco dei manager e delle società di consulenza qualificati è stato reso noto il 6 novembre e da ieri è aperta la possibilità per le imprese che possono andare sul sito e fare richiesta per un manager. Come ha scritto Repubblica

l'incentivo statale è pari a 40 mila euro per le micro e piccole imprese nel limite del 50% della spesa. Un risparmio della metà per le piccole. L’incentivo scende poi al 30% per le medie imprese fino a 25 mila euro, per risalire al 50% per le Reti di imprese.

Potrebbero interessarti:

Metti una marcia in più al tuo Business!

segui l'esempio di tanti colleghi imprenditori, segui My Business Lab!

Lucia Bussi

Lucia Bussi

Responsabile Filiale Grenke Como


Ciò che fa la differenza è la possibilità di investire il capitale su ciò che è davvero strategico per il business, senza immobilizzarlo su ciò che strategico non è.

Matteo Azzoni

Matteo Azzoni

Responsabile Filiale Grenke Brescia


La possibilità di rinnovare i tuoi beni quando vuoi, lavorando sempre con le attrezzature più aggiornate, è un vantaggio strategico determinante.

Fabrizio Mantovani

Fabrizio Mantovani

Business Development & Support Director MBE


La sfida è riuscire a sviluppare un secondo business che sviluppi l'offerta alla clientela sfruttando il più possibile l’organizzazione e le risorse del business principale.

Antonio Baldan

Antonio Baldan

CEO, Baldan Group


Per poter dirigere un gruppo bisogna avere prima esperienza del lavoro dei propri collaboratori. Non si nasce “imparati”.