BallereTTe, le ballerine per ogni stile, occasione e stato d’animo

BallereTTe è l’azienda italiana che reinventando le ballerine sta scrivendo una straordinaria storia di successo. Abbiamo incontrato i suoi tre fondatori.

Luca Amoroso, Stefania Mittiga e Carlotta Fabrini, rispettivamente CEO, Direttore Operativo e Direttore Creativo di BallereTTe, ci hanno raccontato la loro avventura imprenditoriale.

Di cosa si occupa BallereTTe?

Vendiamo scarpe ballerine in un’infinità di colori, materiali e dettagli; le nostre BallereTTe sono rigorosamente Made in Italy e prodotte semi artigianalmente da calzaturifici di lunga tradizione. Regaliamo alle nostre clienti un luogo fisico, i negozi, e digitale, il nostro sito, dove giocare con il loro gusto e stile.

panoramica delle scarpe dal negozio di Ballerette, Roma

Perché BallereTTe sta avendo successo?

BallereTTe nasce commercialmente nel 2015 con un tasso di crescita annuo maggiore del 70% grazie a un modello di business “nuovo” e a marketing “innovativo” all’interno di una nicchia di mercato non servita. Offriamo un’esperienza di acquisto unica.

L’ingrediente principale è la squadra; siamo tre manager con competenze e esperienze eterogenee: dalla strategia alle operation passando per la moda.

paio di ballerette in pelle nel negozio di Roma

Il ruolo di Grenke nel successo della vostra azienda?

Grenke è un asset finanziario primario per un progetto capital intensive come il nostro. Grazie alle sue caratteristiche, che a mio avviso sono rapidità, flessibilità e affidabilità, siamo in condizione di aprire rapidamente i nostri flag-ship stores con forniture e equipment di eccellenza e un ridotto impegno finanziario.

Come definireste il vostro stile imprenditoriale?

Gestire un modello di business innovativo in un contesto competitivo richiede una capacità di gestione a 360°; è necessario conoscere come si muove ogni singolo “ingranaggio” e le relazioni tra gli stessi “ingranaggi”. Ad esempio, è necessario capire le conseguenze di lanciare sul mercato una collezione molto ampia: l’impatto finanziario, le problematiche di gestione del magazzino, la capacità creativa di saperla innovare di stagione in stagione, la quantità dei contenuti da produrre online, l’esperienza per avere un Customer Care eccellente e così via.

negozio di Ballerette a Roma

Un consiglio per chi vuole scrivere la sua storia di successo?

Per avere successo la passione è necessaria ma non basta, servono esperienza e competenze applicate a un’idea vincente e tanta tanta creatività.

Per vedere tutta l’intervista guarda il video!

Metti una marcia in più al tuo Business!

segui l'esempio di tanti colleghi imprenditori, segui My Business Lab!

Lucia Bussi

Lucia Bussi

Responsabile Filiale Grenke Como


Ciò che fa la differenza è la possibilità di investire il capitale su ciò che è davvero strategico per il business, senza immobilizzarlo su ciò che strategico non è.

Matteo Azzoni

Matteo Azzoni

Responsabile Filiale Grenke Brescia


La possibilità di rinnovare i tuoi beni quando vuoi, lavorando sempre con le attrezzature più aggiornate, è un vantaggio strategico determinante.

Fabrizio Mantovani

Fabrizio Mantovani

Business Development & Support Director MBE


La sfida è riuscire a sviluppare un secondo business che sviluppi l'offerta alla clientela sfruttando il più possibile l’organizzazione e le risorse del business principale.

Antonio Baldan

Antonio Baldan

CEO, Baldan Group


Per poter dirigere un gruppo bisogna avere prima esperienza del lavoro dei propri collaboratori. Non si nasce “imparati”.