Giochi di Luce | Soluzioni tecnologiche a servizio della creatività

Nata a Cremona, nel 1988, oggi Giochi di Luce è un'azienda di successo che ha sede anche negli Emirati Arabi Uniti dove riesce a competere con i grandi player internazionali. Ne parliamo con Michele Duchi.

Facciamo le presentazioni

Buongiorno, mi chiamo Michele Duchi, ho 56 anni e sono uno dei titolari di Giochi di Luce.

Di cosa si occupa Giochi di Luce?

Lavoriamo nel settore eventi e spettacoli dal 1988. Il nostro servizio parte dal noleggio delle attrezzature tecniche audio video e luci fino ad arrivare alla produzione completa. Nel 2010 abbiamo aperto una seconda sede negli Emirati Arabi Uniti dove riusciamo a competere con i grandi colossi internazionali ...e questo è molto stimolante.

Michele Duchi Giochi di Luce

Perché la sua azienda ha successo?

Giochi di Luce ha successo perché siamo affidabili, abbiamo grande esperienza e portiamo a termine ogni progetto nel migliore dei modi. Rispondiamo alle richieste di un mercato sempre più competitivo con soluzioni tecnologiche e attrezzature tecniche di alto livello, e con un team tecnico estremamente professionale e disponibile, capace di affrontare e risolvere ogni problematica. Queste caratteristiche fanno la differenza e determinano la percezione positiva che i clienti hanno di noi.

In che modo GRENKE contribuisce a questo successo?

Abbiamo la necessità di investire continuamente in prodotti costosi e in qualche caso con una rapida obsolescenza. Un partner finanziario come GRENKE è davvero determinante, perché grazie al noleggio operativo riusciamo ad avere a disposizione le ultime novità presenti sul mercato e a competere con colossi finanziariamente più forti di noi!

Cosa cerca nei suoi collaboratori?

Professionalità, affidabilità e passione sono i tre requisiti fondamentali. Dopodiché risulta determinante per il successo dell’azienda l’attitudine al problem solving, sia in fase di progettazione che all’ultimo secondo, quando prendere decisioni sotto pressione fa davvero la differenza.

Michele Duchi Giochi di Luce

Cosa voleva fare da bambino?

Quello che faccio! Sono sempre stato appassionato di tecnologia e del mondo delle luci in particolare, da ragazzino mi divertivo a fare le luci nelle discoteche. Vi lascio immaginare la mattina dopo a scuola…

Consiglio per chi vuole scrivere la sua storia di successo

Credere sempre nei propri sogni, anche se sembrano irrealizzabili. Bisogna sempre provarci, con determinazione e soprattutto con grande ottimismo…e spesso si avverano! Per me è stato così!

Metti una marcia in più al tuo Business!

segui l'esempio di tanti colleghi imprenditori, segui My Business Lab!

Lucia Bussi

Lucia Bussi

Responsabile Filiale Grenke Como


Ciò che fa la differenza è la possibilità di investire il capitale su ciò che è davvero strategico per il business, senza immobilizzarlo su ciò che strategico non è.

Matteo Azzoni

Matteo Azzoni

Responsabile Filiale Grenke Brescia


La possibilità di rinnovare i tuoi beni quando vuoi, lavorando sempre con le attrezzature più aggiornate, è un vantaggio strategico determinante.

Fabrizio Mantovani

Fabrizio Mantovani

Business Development & Support Director MBE


La sfida è riuscire a sviluppare un secondo business che sviluppi l'offerta alla clientela sfruttando il più possibile l’organizzazione e le risorse del business principale.

Antonio Baldan

Antonio Baldan

CEO, Baldan Group


Per poter dirigere un gruppo bisogna avere prima esperienza del lavoro dei propri collaboratori. Non si nasce “imparati”.